Il Blog di fd training team

trovare idee vincenti
31 Ott 2017

3 Strategie per trovare Idee Vincenti per il tuo Business

Trovare idee vincenti per la propria attività… è davvero possibile?

Hai mai provato quella pessima sensazione in cui ti sembra di non avere nuove idee per migliorare o sviluppare il tuo business?

Oppure, al contrario…

Ti senti mai frustrato perché di idee te ne vengono in mente un’infinità ma poi passano perché le dimentichi o sei troppo preso per poterci dedicare del tempo e svilupparle?

A me in passato capitava molto spesso, finchè non restai colpita da una frase: “il problema non è avere idee; il mondo è pieno di meravigliose idee, quello che manca sono le persone che vogliono davvero realizzarle”.

Mi colpì molto perché non avevo mai visto la situazione da questo punto di vista. E capii quanto quella frase fosse vera: me la annotai e ancora oggi mi capita di rileggerla.

Incontro spesso persone che dicono di avere “l’idea del secolo”, senza magari essersi informati e sapere che qualcun altro l’ha già realizzata.

O viceversa, persone che pensano di non avere mai idee originali e quindi rinunciano a prescindere, restando così a guardare altri sfornare sempre nuove idee e progetti.

E allora dove sta il punto? O meglio, la soluzione?

Ancora una volta ci viene in aiuto la cre-attività, per ricordarci che cambiando punto di vista e guardando le nostre idee (o quelle degli altri) da nuove angolazioni, possiamo davvero trovare idee vincenti.

In questo articolo voglio quindi indicarti 3 strategie per trovare idee vincenti per il tuo business.

Parliamo come sempre di strategie semplici e pratiche per trovare, in poco tempo, idee che funzionino davvero per la tua attività. Se hai letto gli articoli precedenti di questo blog, sul tema Business Creativity sai di cosa parlo 😉

Sia che tu sia agli inizi della tua attività, che l’abbia già realizzata o che tu la stia ancora sognando e progettando, continua a leggere e alla fine di questo articolo avrai degli strumenti davvero utili.

Sì, perché oggi  trovare idee vincenti e di successo non è una condizione per pochi, ma una necessità di tutti.

Seguimi quindi con attenzione…

Le strategie che condivido qui con te sono quelle che ho applicato e applico tutt’oggi io quando sviluppo i miei progetti. Proprio per i risultati che mi hanno permesso di ottenere ti invito a provarle e verificarne l’efficacia.

  1. La soluzione è il problema

Non è un gioco di parole né una frase fatta. Prova a rileggere la frase e capirai cosa voglio dire.

La verità è che i problemi del tuo cliente target sono una fonte infinita di idee e nuove soluzioni.

Cosa significa?

Parti dai problemi che conosci del tuo cliente ideale, dai suoi bisogni.

Se hai già dei clienti, fai loro delle domande e intervistali. Altrimenti ascoltali parlare nei luoghi che frequentano. Che siano essi luoghi fisici o che sia in qualche forum online o gruppo Facebook, puoi trovare tutte le informazioni di cui hai bisogno.

A volte puoi trovare domande o affermazioni che possono apparire banali o scontate ma talvolta proprio perché sono dette con semplicità in un determinato contesto e senza possibili “freni”… contengono in realtà molte verità.

Annota quelle domande o quelle frasi e trova i temi più ricorrenti. Potresti renderti conto che ci sono problemi o bisogni molto più diffusi di quanto tu possa immaginare.

E magari tu hai già la soluzione per loro…o potrebbe essere la tua prossima idea di successo! 😉

  1. Le idee viaggiano

Ti è mai capitato di avere delle idee fantastiche mentre eri in vacanza? E successo anche a te molte volte, vero?

I viaggi sono una delle più grandi fonti di idee. Mentre ti rilassi e pensi ad altro, quando sei in un posto che è diverso da quello della tua routine, ecco che bussa alla porta sempre qualche idea meravigliosa.

Non importa quanto tu vada lontano o quanto sia esotica la meta del tuo viaggio. L’unica cosa certa è che hai più probabilità di trovare idee vincenti in questo ambito, rispetto a quante potresti trovarne stando seduto sulla sedia alla tua scrivania.

Ogni volta che sei a corto di idee, vai via per qualche giorno ma considera che spesso potrebbe esser sufficiente fare una strada diversa per andare verso il tuo luogo di lavoro o per tornare a casa. A volte, basta fare una passeggiata a piedi…

Mentre lo fai, guarda ciò che ti circonda… cosa colpisce la tua attenzione e perché?

Prova a trovare i concetti e le parole chiave di quello che ti colpisce e chiediti che connessione potrebbe avere con la tua attività.

Annota subito ogni cosa che ti viene in mente su un taccuino e vedrai che anche cose scritte mesi prima potrebbero diventare elementi utili a creare la tua prossima idea vincente!

In molte biografie di imprenditori di successo puoi leggere aneddoti su idee arrivate proprio durante i viaggi, in momenti del tutto inaspettati.

Le idee sono davvero ovunque, spetta a noi coglierle.

  1. creare nuove connessioni

Già nella tecnica precedente ho iniziato ad anticiparti qualcosa anche di questo terzo punto.

Mi spiego…

Scrivendo parole, concetti o frasi che ti colpiscono, quelle che prima sembravano parole sconnesse e senza un senso apparente, ad un certo punto possono mostrare una rete di collegamenti riconoscibile.

E’ lì che si accende la scintilla!

Quando riesci a vedere il “filo conduttore”, le connessioni che legano i singoli elementi con dei nuovi  significati, ciò che prima sembrava non avere un senso, all’improvviso ne assume uno compiuto o ne assume uno di altro tipo.

E’ qui che ti chiedi come tu abbia fatto a non vederlo prima!

Mai successo?

Possono essere cose molto embrionali, non per forza l’idea rivoluzionaria fatta e finita. Ma questo è sempre il punto di partenza, ed è importante iniziare a riconoscerlo.

Questa è cre-attività!

Potresti  inventare davvero qualcosa di nuovo ma, in realtà, devi sapere che molti business di successo non hanno inventato niente di nuovo, hanno solo innovato su qualcosa che già esisteva.

C’è infatti una grande differenza tra invenzione e innovazione ma l’espetto interessante e che per migliorare il tuo business basta innovare!

Quello che hanno fatto questi grandi imprenditori è stato trovare nuove connessioni, nuovi significati tra elementi che già esistevano. E questo ha dato un nuovo significato al loro business.

Come detto, puoi trovare un’infinità di libri che riportano esempi di imprenditori che hanno portato al successo il loro business con semplici innovazioni. Cerca queste biografie, leggile…e lasciati ispirare!

A questo punto dovresti aver iniziato a cercare carta e penna perché magari qualche idea sta già bussando alla tua porta: impara ad annotarle subito e sperimenta le tecniche che ho condiviso con te in questo articolo.

Attento solo a non sabotarti…

Sì perché spesso, i peggiori censori delle nostre idee siamo noi stessi. Ci viene in mente un’idea e il primo pensiero è “ma va, che stupidata…”, oppure “questa idea non è per niente innovativa…figurati se non l’ha già realizzata qualcun altro”.

Il problema è che, se è vero o no, finché non lo verifichi non lo puoi sapere. Finché non provi a “testarla” non potrai mai sapere se una tua nuova idea è veramente vincente.

Unisci gli elementi per trovare idee vincenti, studiale, guardale da altri punti di vista per migliorarle e poi pianifica quanto necessario per verificarle concretamente.

Senza questo ultimo passaggio, rimarrebbero “solo idee”, rimarrebbero il frutto dei tuoi pensieri e della tua fantasia…mentre la cre-attività è qualcosa di concreto, qualcosa che può aiutarti a trasformare la tua idea in un grande successo.

Sara Ronzoni
Business Creativity Trainer